Risanamento del tetto del seminario Beit Jala

Contesto

Il Seminario del Patriarcato Latino fu fondato a Gerusalemme dal Patriarca Giuseppe Valerga nel dicembre 1852. Per ragioni politiche, il seminario fu spostato a Beit Jala nel 1936 e da allora non ha più cambiato sede. Il seminario ha formato 289 sacerdoti fino ad oggi, compresi 15 vescovi e tre patriarchi: Giacomo Giuseppe Beltritti, Michel Sabbah e Fouad Twal. È stato fondato principalmente per la formazione del clero locale, ma era ed è anche aperto a studenti di altri paesi che desiderano prepararsi localmente al servizio della Chiesa in Terra Santa.

L'edificio principale del seminario è stato progettato e costruito negli anni '30. La posizione geografica porta condizioni climatiche e sfide particolari. Beit Jala si trova ad un'altitudine di 920 m sul livello del mare, anche se il clima è considerato moderato con una piovosità media annuale di 550 mm. Tuttavia, il tempo è spesso più estremo che nelle zone vicine. La forza e la velocità del vento sono spesso più elevate e le precipitazioni possono essere più pesanti delle condizioni meteorologiche tipiche della regione. Come risultato, la penetrazione continua dell'acqua dal tetto negli spazi interni è stata osservata in numerosi punti dell'edificio. Le macchie d'acqua sulla struttura del tetto sottostante indicano che l'acqua sta penetrando in tutta l'area. Se il problema dell'acqua non viene affrontato, porterà a ulteriori gravi danni, decadimento fungino e deterioramento.

Descrizione del progetto

Il progetto mira a riparare i danni causati dal vecchio e fatiscente sistema del tetto. La penetrazione dell'acqua può essere osservata in numerosi punti della cavità del tetto. Macchie d'acqua sono state osservate lungo le travi di sostegno sotto la copertura e sulla superficie della soletta di cemento del sottotetto.

Lo scopo di lavori include riparazioni generali al sistema del tetto, compresa la sostituzione di scarichi, grondaie e sfiati che perdono, e la rimozione di guaine e tegole marce o danneggiate. Tuttavia, anche i materiali di copertura esistenti dovranno essere rimossi e i rifiuti smaltiti. Il progetto include anche lavori di manutenzione per riparare i lucernari e ridipingere il controsoffitto e le pareti. La struttura del tetto e la guaina saranno riparate come necessario, mantenendo la forma esistente del tetto e dell'intero edificio.

I beneficiari del progetto sono i sacerdoti e gli studenti del seminario latino di Beit Jala, così come tutti gli ospiti che visitano il seminario.

Questo sito web utilizza i cookies per fornire il migliore servizio possibile. Continuando ad utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookies.Informativa sulla protezione dei dati